SEGUI IL BLOG

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER.Se diventi lettore fisso avrai le ricette subito in anteprima!

mercoledì 6 marzo 2013

POLPETTE

Ecco una ricetta facile, apprezzata da grandi e piccini, da proporre come finger food o come secondo, da cuocere in mille modi, da congelare.




Ingredienti per 4 persone

- 500 gr di carne di vitello macinata  
- 100 gr mortadella di qualità (che macinerete insieme al prezzemolo)
- 100/150 gr parmigiano grattugiato fine
- 1 mazzetto di prezzemolino fresco
- 2 fette di pancarrè
- mezzo bicchiere di latte
- 1 uovo grande o 2 piccoli
- farina o pangrattato
Per la cottura
- mezzo bicchiere di vino bianco
- brodo vegetale o un bel bicchiere di acqua calda con un dadino dentro
- sale
- pepe .

Ammollare il pane sminuzzato con un po’ di latte e mescolarlo con una forchetta. Aggiungere l’uovo, e il formaggio. Infine la mortedella macinata con la carne.
Aggiustare di sale e pepe.
Per lavorare meglio le polpette, meglio mettere l’impasto in frigo per mezz’ora, per compattarlo.
Formare tante palline della dimensione che volete ma, se intendete congelarle e farne delle polpette, dovrete farle un pò più piccine, diciamo come una noce, non di più, per far si che si cuociano rapidamente anche se appena uscite dal freezer.
E’ possibile anche  fare dei polpettoni medi.
Per congelare le polpette passarle nel pangrattato fine,
disporle su un vassoio.
Non sovrapporle troppo, altrimenti perderanno la loro forma.Mettete il vassoio in freezer per un'oretta, il tempo di farle un po indurire.
Tiratele fuori e insacchettatele.


Cucinare le polpette:
In padella
Per non friggerle, possiamo farle saltare con poco olio, poi aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco, del brodo caldo e farle cuocere finche’ il sughetto si e’ ristretto ed e’ diventato un po’ cremoso. Se le tiro fuori dal freezer, devo usare l’accortezza di metterle in padella con l’olio freddo.

In forno:
Accendere il forno a 200˚ ventilato e disporre le polpette su una placca con carta forno. Fare cuocere per 15 minuti, spegnere e lasciare altri 10 minuti in forno.

Servire accompagnate con insalatina fresca o pure’.
Noi, durante la lezione di cucina, le abbiamo accompagnate con la Caponata di melanzane e peperoni. Una delizia!

2 commenti:

  1. Come sei brava.

    RispondiElimina
  2. Grazie del complimento! Mi piace tanto cucinare! e' una mia grande passione! Ci conosciamo?

    RispondiElimina

Che ne pensi?